L’Aquario Marino fu realizzato nel 1933, adattando gli impianti nei locali di un lato dell’edificio della Pescheria Centrale e precisamente della parte che comprende la torre dell’orologio.

Vennero costruite 25 vasche con capacità variabile da 200 a 2500 litri ed una vasca centrale di 17.000 litri.
L’acqua viene prelevata dal mare alla base del molo adiacente alla pescheria e, mediante un potente sistema di pompaggio, viene spinta nella torre dell’orologio a circa 10 m. di altezza.
Qui viene riempita una grande vasca di decantazione, dalla quale l’acqua, per caduta, viene erogata al piano terra. Il sistema è quindi un circolo aperto che, pur mancando di un adeguato filtraggio, ha il vantaggio di sostituire continuamente l’acqua, lasciando integro il suo contenuto di plancton.